Under 13 – Srl Sansebasket Cremona vs. Basket Lodi

Cremona 11 Febbraio 2018,

5° turno del campionato Under 13 Girone Bg Silver 3
Una soleggiata giornata di inverno ci accompagna nella lunga trasferta di Cremona. Sullo storico parquet della “Palestra Spettacolo” si affrontano le due compagini affiancate al secondo posto della classifica. Nel solco della tradizione squadra di casa in totale completo bianco e Basket Lodi con l’altrettanto tradizionale divisa da trasferta: completo azzurro con bande bianche laterali.
Come sempre tribune gremite in ogni ordine di posto nonostante il caro biglietti (d’altra parte quando si muove il Basket Lodi lo spettacolo è garantito).
Le squadre entrambe rimaneggiate a causa di infortuni e malanni di stagione sembrano equivalersi oltre che per la classifica anche per quanto concerne l’aspetto fisico degli atleti a disposizione dei tecnici.
Lo starting-five lodigiano prevede: Miki Mitraglia – Ricky Faccia d’Angelo – Jack Devizzi – Menhit Nadia – Long Hand Passe
Palla a due. Possesso iniziale per i cremonesi ma primi due punti messi a referto da Nadia. Pur non esprimendo un basket di altissima qualità (purtroppo per loro i ragazzi ci hanno viziato in questo senso…) il Basket Lodi dimostra una netta predominanza sia tecnica che agonistica ed in men che non si dica si ritrova a + 8 (10 – 2) dopo una penetrazione della “Mitraglia di Caviaga” conclusa con un magnifico sottomano. Un coast to coast di Nadia, immediatamente seguito da un pregevole semi-gancio di Passe dalla posizione di post basso, illude il pubblico ospite che possa trattarsi di un pomeriggio da passare in assoluta tranquillità (16-4). Tre punti consecutivi di Faccia d’Angelo ed un semi gancio del subentrato Cappo consentono di chiudere il primo periodo con un confortante 21-10. Nonostante ciò, risulta palpabile la sensazione di aver sprecato la possibilità di
chiudere la partita già dopo 10’, di non aver saputo approfittare dell’occasione a causa di alcune amnesie giustamente stigmatizzate dal coach nel corso dell’intervallo corto.
In ogni caso si riparte con motivata fiducia schierando all’inizio della seconda frazione il quintetto formato da: Tommy “The Bomb”- Crazy Loris – Velvet Thomas – Luigi “The Great Wall of China” – Martina “The Miss”. I cremonesi, per contro schierano il quintetto lungo il quale, approfittando del gioco poco fluido (a tratti addirittura confuso) dei lodigiani, accorciano progressivamente le distanze nonostante un paio di buone penetrazioni del playmaker di Pieve Fissiraga e due bei canestri della “Miss” di San Bernardo. All’intervallo il vantaggio è comunque dimezzato (32 – 27). All’inizio del terzo periodo la panchina lodigiana decide di schierare un quintetto che, viste le prestazioni della prima metà di gara, dovrebbe consentire agli ospiti di effettuare il break decisivo. Sul parquet troviamo pertanto Micky e Ricky in regia supportati dal fisico di Tommy Nadia e Passe. L’inizio non è dei migliori ed i locali si riportano addirittura a – 3 (32 – 29). Il fiato sul collo della
compagine cremonese anziché mettere pressione ai lodigiani li risveglia dal torpore. Parte un assolo bianco azzurro con tutti gli atleti in campo che mettono punti a referto (da segnalare la “solita” bomba di Tommy). Il vantaggio si dilata fino ad un rassicurante +16 siglato dall’angolo da Tommy dopo un pregevole assist di Passe. Velleitaria reazione dei locali, ma alla fine del terzo periodo il tabellone recita: Locali 32 – Ospiti 46.
Ora si tratta semplicemente di amministrare il vantaggio. Così devono aver pensato gli atleti lodigiani all’inizio dell’ultimo periodo. Come sempre, in queste situazioni, la deconcentrazione e la scarsa applicazione degli schemi sono il peggior avversario da affrontare. Forse la peggiore versione 2018 del Basket Lodi consente incredibilmente ai cremonesi di rientrare in partita. Difesa disattenta e totale black-out offensivo riportano la partita ad un duello punto a punto con i cremonesi che si portano addirittura in vantaggio (49 – 47) a 48” dalla sirena finale. Micky riporta in parità la compagine lodigiana (49-49) subendo un fallo in attacco a 3” secondi dalla fine dell’incontro. Il coach chiama time-out per dettare l’ultimo schema. Rimessa. Palla a Micky che cerca di liberarsi per il tiro. Fallo evidente (incredibilmente) non fischiato dagli arbitri e partita al supplementare. Il parziale del 4° periodo dice 17-3 (!!!) per il quintetto di casa. Per la prima volta partita all’over-time. Inerzia della partita tutta a favore dei cremonesi. Per i lodigiani (cosa impensabile alla fine del terzo quarto) possiamo tranquillamente parlare di pericolo scampato.
In ogni caso si riparte per altri 5’ di gioco. Per i primi 2’ nessun punto viene messo a referto da entrambe le squadre. Il gioco continua ad essere frammentato e le conclusioni forzate. La paura la fa da padrona. La sensazione prevalente sugli spalti è che la prima squadra che riuscirà a sbloccare il tabellone alla fine prevarrà.Micky prova a verificarlo con due punti realizzati in penetrazione. Pronostico rispettato. Parziale di 7-0 per i lodigiani e nessun punto concesso agli avversari in tutto l’over-time.
Partita archiviata e quarta vittoria in cinque incontri (Punteggio finale 56 – 49).
Torniamo da Cremona con altri due punti ma con molte meno certezze…
Domenica il Basket Treviglio ci dirà qualcosa in più. Ai nostri ragazzi il compito di entusiasmarci con una prova di carattere.

Tabellino
Micky 14 pt, Nadia 10 pt, Passe 8 pt, Tommy 8 pt, Martina 5 pt, Ricky 5 pt, Loris 4 pt, Cappo 2 pt.

Share Now